Siti Siracusa

Scarica la Guida Viaggio della Sicilia >

 

Ortigia (Siracusa)
Sull'Isola di Ortigia sono significative le tracce della civilizzazione greca: tra questi ricordiamo il Tempio di Apollo, il tempio dorico più antico della Sicilia, e la Fonte Aretusa, fonte d’acqua dolce che misteriosamente affiora nell’isola. Alle testimonianze greche si aggiungono altri stili architettonici, come lo svevo nel Castello di Maniace e il barocco del monumentale Duomo e dei palazzi che circondano la piazza antistante.

Ortigia Ortigia Ortigia


Neapolis (Siracusa)
La Neapolis sorge sulla terra ferma e cinge l'isola di Ortigia, a cui è collegata dal Ponte Nuovo. Nella città nuova sorge un'importante area archeologica che include il Teatro greco, il più grande esempio di architettura teatrale greca, la grotta artificiale detta Orecchio di Dioniso, l'Ara di Ierone, l'Anfiteatro Romano e l'Arco Augusteo, e, nella parte orientale, un tempio dedicato alla dea della Fortuna, Tyche.

La Neapolis La Neapolis La Neapolis


Necropoli Rupestre di Pantalica
Con le sue oltre 5000 tombe, la Necropoli Rupestre di Pantalica è la più grande necropoli in Europa. Il sito di Pantalica merita di essere visitato non solo per il suo valore storico, ma anche per la cornice ambientale in cui è posto: la necropoli sorge infatti all'interno di una Riserva naturale ed è stata riconosciuta Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, per il valore archeologico, etnoantropologico e naturalistico.

Necropoli Pantalica Necropoli Pantalica Necropoli Pantalica

Scarica la Guida Viaggio della Sicilia >